Blog: http://ciromonacella.ilcannocchiale.it

Endocronica della borraccia



Hanno fatto baldoria per tutta la notte. Non che li abbia visti, ma avvertiti sì, sentiti sì, come non con gli organi preposti al vocabolo per (de)tradizione. Coi sensi allora, sentiti che ballavano in qualche posto assai vicino ma inaccessibile di passo. Musica e gole squarciate, sentite dagli spostamenti di stormi di polvere ad ogni giravolta, ad ogni volteggio, ad ogni orlo di gonnella che s’innalza ai santi cieli smascherando sacerrime carni ambrate. Mi hanno perfino inviato un sunto d’immagini, molto probabilmente cooptate random da essi stessi: un vecchio dal naso curvo con le rughe d’ottone e gli occhi due castagne senza riccio nude, chino sul sugo che rimestola e assaggia con unghia decantandone la sapienza… una fila di suore coi talloni insanguinati e le ginocchia spellate per la troppa devozione, anche queste inviatemi mi strisciavano ai piedi osannandomi il puzio che sa e deve creare a arricreare… ma altro m’hanno mandato, in modulazioni avanzanti come spasmi, contrazioni d’organi, asfissie, fluidi sospesi contro gravità, non senza violenza… e quelli che ballavano e si esploravano i corpi in ciechi strusci. Non avevo forse fatto esperienza di una gioia così rumorosa, estroversa, disposta all’estero, alla caraibicità d’ogni coscienza, alla tensione all’esser palpitanti e variopinti e leggeri e pungenti dolci… alla mariposità.

Poi dopo qualche ora li ho finalmente visti. Giù, nell’acqua fredda, uno sull’altro cadaveri senza pallore, esistenti in forme casuali come mostri dell’utero, e tutt’attorno un’aria invasa di marcescenti vegetazioni dai nomi evocativi, e belli, ora fatti inversi, disposti all’interno, introversi con sfumatura spoglia ma nitida di suicidio. Stamattina li ho visti, dopo averli sofferti per le poche ore che dura la notte, stamattina.

Stamattina ho cacato stronzi di rum e cola.

 

‘O Munaciell’

 

 

“Il fatto che la maggiore interpretazione della tradizione
statunitense nella magica arte
dell'ubriacatura
sia la
parte dolce di un drink politico
spiega esaurientemente quest’epoca”

Pensiero Borracho

Pubblicato il 25/12/2007 alle 16.32 nella rubrica duende.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web