Blog: http://ciromonacella.ilcannocchiale.it

Veltroni sull’albero di Alinghi per il Partito Democratico


Veltroni a Torino parla molto bene le solite mele ben cotte buone per depurarsi lo sfintere. In mare spagnolo il giudice invita le due imbarcazioni a far scendere la randa senza mandare un uomo sull’albero. Kiwi ok, mentre un Alinghi quatto quatto sale su e prende a calci la vela, poi fa il segno di disarmo con le braccia spalancate. Ecco, io non so argomentarlo, ma sento che c’è qualcosa del disarmo furbacchione nella fanghiglia della creazione del PD. Come far scendere una cosa usandone – usando – un’altra non permessa, forse non esistente.

Pubblicato il 27/6/2007 alle 17.20 nella rubrica mirada pirata.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web