Blog: http://ciromonacella.ilcannocchiale.it

megarad'uno

E coscì sciamo giunti al momento del raduno. Ciascuno, ognuno, nel bel po’ del cammino ci si trova e si domanda e dice: anice e limone va bene, ma solo dopo i lauti, quando a cornamuse e flauti – m’inciampino i piedi orsù balla bella dalla la mazurca è rivoltante neh? A chi dici tutto ciò, che sei solo occhio che si magna l’acca. Che c’è? Non vi piace come ho scritto? E’ che sto solo scrivendo delle coooose… poi magari inizia il post, oppure altre. Che c’è? No… vedo che mi guardi… strano. Ma cos’è? Eh? E’ perché son biondo all’improvviso, o semplicemente per il viso – che è bello, lo sai, lo vedi, straaavedi. Ok, bando alle ciucie. Quanto ricaviamo? Mille sestrazi? Che c’è? No, m’aggia ‘ngrippat… famme senti’: ma c’r’è?
Dai, il post non inizia – che c’è? – quindi diamoci una scossa, una radio che cade nella vasca proprio mentre il coniglio è scappato nella tana prima di rinvigorire il suo mondo prima che l’occhio – biondo – della ragazzina senza mutandina s’inoltri nei modellamenti dimensionali che scrivo con la milza adesso e poi vedrai prima che il gallo canti aveva già cantato Nilla Pizzi.
Qui – che c’è? – esigo l’applauso. Oppure no, ma almeno un ciao, come va, chi sei, da quanto cammini, per dove, perchì, perme abile, pertè?

Tutti al raduno qui. Da mangiare porto me.

 

 

 

 


Colazione al sacco
Sacco di pregevole fattura un sacco fatto. Fatto con ricci di canapa marocchina e uno sticchio di amaretto di sarò. Speranzoso.


 
Panino con fico
Paninozzo all’amatriciana con lombata di fico di razza caucasica insaporito con spremuta di nervi e glassa di mare (talassa). Per chi desira, mirtilli. Sennò cespugli!


 
Puparuol ‘mbuttunat’
Peperoni tascabili arrostiti stitici e passati per il camino e adesso sono nel vento (vomito! Vomito!). Se sei lesto a carpir la corrente ci trovi ripieno di cervelletto e spavento, radica di radica, estratto di betoniera bergamasca e fungo pedestre.


 
Granita di sanguinaccio
Ho detto tutto.

Pubblicato il 5/6/2007 alle 22.46 nella rubrica fantacucina.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web