Blog: http://ciromonacella.ilcannocchiale.it


Sono del parere che, indipendentemente dalla qualità della rete, o del pescato, qualsiasi cosa venga traslata dal semigratuito al pagato sia da condannare. Nell’alto dei cieli ci vanno il tre e il quattro. Cazzo d’un cazzo! Sono gli unici due canali che, di tanto in tanto, a pioggia di sahara, mandano film. Certo, si lotta col sonno e con la polvere… ma se sei virtuoso qualche scena puoi beccarla. Levando i due canali mi resta una grappolata di realitis; qualche tiggì ancor più fazioso perché finge di non esserlo con mascherina veneziana e vibrator californano; qualche svilito varietà, impotente ai novant’anni; una potente vendemmia di ficscion cotte, stracotte, e stracacate; ... e un tubo. Sì, quel noto tubo.

Pubblicato il 17/10/2006 alle 12.14 nella rubrica televizione.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web