.
Annunci online

ciromonacella
'o munaciello


Diario


14 novembre 2006

Quando i calcoli sono fatti a bilancino

                             

La svittoria (no, io non mi distraggo) di Prodi alle politiche ha permesso ad un variopinto schieramento di spigliarsi (manco qua mi distraggo) il parlamento. Nel suddetto schieramento c’era qualcuno, fra radicali e comunisti, che garantiva di battersi per la liberalizzazione delle droghe leggere. Ora Livia Turco mi fa il contentino di alzare la soglia per il possesso personale. E che è? Dove me lo devo mettere, donna Livia, il suo presentino? M’infurio un tantinello perché sono ingenuo, le parole le smisuro (...) e… ci credo. Mappoi, mi rassereno. Divento scientifico e faccio i miei calcoli. Approssimo, però. Tutto chiaro: quanti saranno i parlamentari comunisti e quanti quelli radicali? Ecco, appunto. Facciamo, per darci un’idea della mole da scariare, 630 più 315. Siamo a 945. Ora, su 945, bandita la legalizaciòn, il numero dei nostri è così piccolo che vale giusto quei 500 mg sputati sputati. Sono questi i casi, i pochi, in cui davvero voterei una scimmia.

 O’Munaciell




permalink | inviato da il 14/11/2006 alle 18:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (10) | Versione per la stampa


14 novembre 2006


Questo è brutto. Potete non leggerlo che non m’offendo.


E sì che sul fenomeno si può vederla così o cosà, o pomì e pomà più in qua più in , e qua; ma una cosa è certa: chiedetelo alla folla se fenomeno c’è. L’anima di Merola mi ha impedito di raggiungere l’università perché quella piazza m’è percorso obbligato – poco dramma, per quel secco ossario che vi ci propinano. Allora accendo la tv. Reti libere, di quelle che per tutta la settimana si parla di De Zerbi e Calaiò bene; finchè il Napoli non gioca e se ne parla, poi, male. Inquadrano la piazza di Masaniello. Zeppa. Crema infilata a forza nella sfogliatella. I vicoli attorno, zeppole esplosive. Via Marina è una barricata umana. Bandiere, santini, vessilli d’ogni madonna. Nella chiesa facce equivoche, un D’Alessio travestito da curva B. Pure Bassolino c’è, distinto e distinguibile come sempre. Uno spettacolo l’uscita di scena di Mario Merola. Roba da Totò, da Magnani. Roba nazionale, comunque, se stiamo ad ascoltare gli accenti della gente che dall’alba pigliava posto nel Carmine. O quantomeno popolare, tanto popolare, d’un popolo così popolato che fai fatica a coordinarti temporalmente. Una cosa mi chiedo – le altre le so. Quando è morto il papa c’è stato un bombardamento a fission di nucleo, per una settimana e più, aria mistica che m’ ha fatto venire l’acquolina per i voti. Ora, mischiando sacro e profano in omaggio alla massima abilità del defunto, una mezz’oretta di diretta in rai non era possibile? Il bene della folla, quando c’è (esclusa nazionale di calcio maschile), non è un brodo che purifica lo scolo?




permalink | inviato da il 14/11/2006 alle 15:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (28) | Versione per la stampa


14 novembre 2006

La forza della Cina

                  

Che pelle d’oca sulla natica: è la prima volta che piazzo un post d’economia (sì, economia, se non ci credi guarda la categoria!)

 
Con questo post faccio un’incursione nell’alta economia, economia mondiale, sebbene ad un osservatore superficiale – di quelli lì che un millimetro di lastra ghiacciata li regge sul lago – possa apparire l’ennesima corbelleria (tiè, corbelleria). Mammagari! gli risponderei se fossi il lago.
Cibarmi di cianfrusaglie non è mia prerogativa prima. Non che stia a francesizzarmi il palato, così da annacquare le parole di quella patina di seta che dici “minchia che charme!”. Però la cianfrusaglia, di per sé, è concetto assai prossimo all’irrelazionabilità. Eppure -dico eppure intendendo porca di quella zozza- mi ti compro un mezzo chilo di bianchetti, congelati perché poi non è che la genialità del cuoco naif la interroghi col telecomando del cancello automatico, né la comandi oltre la data della scadenza con accettabili frutti. Dopo qualche giorno li apro. Bianchi e così vermiformi che… – che saranno veramente pesci? Una metà li metto a soffriggere con le zucchine e il curry, per farne sugo per spaghetti, senza guardarli, studiarli. L’altra metà, scongelata, la riadagio in frigo chè la sera ne farò frittelle in pastella. Ora, detto fra noi, gli spaghetti non male. Eppure -dico eppure intendendo porca puttana selvatica- nel mentre che a sera me li intubo nell’impasto, ti ci trovo un cazzariello (ndr: un aggeggetto) metallico, piccolo e tondo, dai contorni irregolari che se fosse stato un neo avrei temuto il peggio. Cazzo sto a mangiarmi? Mi spavento, quel nodo di gelo - tipo Baggio che calcia alto a Pasadina - mi si allarga in gola, il sangue ribolle come l’acqua all’una e un quarto, le vene… le vene sono la tratta Napoli-Salerno, presso Cava Dei Tirreni, dove le curve sotto il sole t’illudono di non essere tanto curve - ed è lì che cascò l’asino. Insomma, sul cellulare ho già fatto il 118 e mi manca solo di schiacciare il tasto verde quando… “pesce d’acqua dolce pescato in Cina” leggo sulla confezione. Bene, razionalità: acqua dolce che è? Tradotto in linguaggio per vittime di attacchi di panico che è - fiume? Ah, tutt’appost: sarà stato un po’ d’argento che hanno buttato via, ecco spiegato: d’altraparte non è in gran crescita economica la Cina?

 

O’Munaciell




permalink | inviato da il 14/11/2006 alle 0:44 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (21) | Versione per la stampa
sfoglia     ottobre        dicembre
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
mirada pirata
fantacucina
sport
cinèma
duende
televizione
'O Munaciell'
a lo mejor es un rincòn
Postero
Memorie del Munaciello

VAI A VEDERE

CINEMA

Arriva La Bufera
Zodiac
Manhattan
Zatoichi
l'arte del sogno
Hannibal Lecter
club silencio 1
club silencio 2
inland empire
Hero
NuovoMondo
L'ultimo bacio
spielberg
slevin
domino
sucker free city
amoresperros
prime
broken flowers
a straight story
filologia germanica zombie
volver
codice da vinci
guantanamera
hostel
crash
inside man: la 30° ora
il caimano
la promessa
Babel
Munich
Confessioni di una mente pericolosa
Bregovic
l'amico di famiglia
everything is illuminated
il diavolo veste prada
little miss sunshine
Le vite degli altri
Le conseguenze dell'amore
saturno contro
arthur e il popolo dei minimei
the departed
Crocevia della morte
blood diamond
Come Harry divenne un albero
Vertigo
le avventure acquatiche del capitan Zissou
Il mercante di pietre
Frankenstain Junior
Bobby
New York stories
Apocalypto
Le regole dell'attrazione
I falchi della notte



scrivimi qua:
mooncium@libero.it



da Libmagazine
No Country For Old Men
Sogni E Delitti: to kill or not to kill
Caos Calmo
Irina Palm, vedova delle pippe
Into The Wild
Eastern Promises
La Ragazza Del Lago
Tv-Days
Paranoid Park
L'uovo di natale
Il Beowulf del pc di Zemeckis
Niente è come sembra. L'artista e il pubblico.
Pornografia ed erotismo
Un trip da Don Chisciotte al Dr. Gonzo
Il superomismo di Danny Boyle
La festa del cinema non può accecarci
Planet Terror
Venezia, l'abboffata di ogni Crono
Il buio nell’anima
Il vortice della vita non è così asciutto
Sognando un altro sogno
Il controtempo di Kitano
Flags of our fathers
The Good Shepherd
Morricone, l’omino della musica
Saw 3, so bad
300, la levata dei figli di Serse
Inland Empire
L’ultimo re di Scozia

Clicca qui per
le mie vignette


Blog-roll

Agiamo

Aioros

Alcestis

Alterego

Angolo Di Bolina
Angolo Sbocco
Arciprete

Aronne

Arrabbiato

art.2

Baol

Barbara

Bazar

Blogodot

Bloggerperfetca

Buraku (yoshi)

Ciechielefante
CuncettaMente
Desaparecidos

Diderot

Eco di sirene

Eginone

Espressione

Formamentis

Francesco Nardi

Galatea
Giorgiodasebenico

Heartprocession

Ioguido

Jimmomo

KK

Kulturadimazza

Makia

Malvino
Marcoz

Metilparaben

Miss Welby
NickFalco

Nic Pic
Numerabile

Pasqualedigennaro

Pensatoio

PDN

Poldone
Raccoon

Raissa

Raser

Rip

Sannita

Ugolino

Unaperfettastronza

100e500mhz

         Videos 

Le favolette Dell'Elefantino
  
              clicca sull'immagine


        La Bomba

  
      clicca sull'immagine


       Alta Marea
 

      clicca sull'immagine


    La Rossa in Rosso
  
 
     
clicca sull'immagine 

     Guido Guidacciu
  
  
               clicca sull'immagine!

       God, d'oro
  
               clicca sull'immagine!
         
      Fumettini
    
  Prima parte
Italia-Francia

           clicca sull’immagine!
 


Seconda parte Italia-Francia

       clicca sull’immagine!


    
  
 



Disclaimèr
Parliamoci chiaro. Questo blog non è un albergo né un giornale. Non è una carta, non è giornaliera né qualcosa da mangiare. Questo blog rappresenta l’offesa della tecnica all’uomo, e viceversa. Non è me, non è il munaciello che vi parla, non è me che vi dico, anche perché voi non esistete che in certe vecchie cartoline. Io e  te non esistiamo e, soprattutto, non coincidiamo. Quindi nel caso in cui tu avessi qualche soddisfazione da chiedermi per cose che ho detto o fatto a te o a qualsiasi tua parente di gradevole aspetto, non hai che da dadà darmi appuntamento domattina all’alba – facciamo alle cinque che prima delle cinque la gallina non fa l’uovo e posso mai duellare a stomaco vuoto? – dietro la chiesa abbattuta e sconsolata. Oppure mi chiedi con urgente violenza di rimuovere, ed io, che so intendere senza mercanteggiare, rimuorrò.

Stesso discorso vale per le immagini, le foto, e soprattutto per le cose che non capisci. E per quelle che non capisco io. Stesso discorso non vale invece per le sparatelle dei commentatori. Quindi altro discorso:



 

Technorati Profile

CERCA